Forcellini cambio - info

Istruzioni di montaggio del forcellino cambio

Come sostituire il forcellino cambio della bicicletta

Il cambio posteriore è la parte più esposta sulla bicicletta. Se una forza eccessiva è applicata su questa parte, il telaio della bicicletta o il cambio posteriore potrebbero venire danneggiati. Per evitare danni su queste parti costose, il cambio posteriore è collegato al telaio con il forcellino cambio. Se uno sforzo laterale è applicata al forcellino cambio, per esempio da una caduta o durante il trasporto, assorbe lo sforzo e protegge il telaio e il cambio posteriore da danni. In questo caso si rompe o si curva.

Un forcellino cambio piegato o rotto deve essere sostituito in ogni caso, perchè si indebolisce e si rischia più facilmente che si spezzi creando danni al cambio, catena e raggi della ruota.

Suggerimento: Controllare di tanto in tanto se il cambio posteriore non è piegato.

1) Controllare il forcellino come segue: Appoggiare la bicicletta su un muro e guardare il cambio da dietro. La gabbia del cambio posteriore deve essere posizionato a piombo-verticale con i pignoni del cambio.





2) Se il forcellino è piegato o rotto, avrete bisogno di cambiarlo. In primo luogo, svitare il cambio posteriore.

3) Il gancio è fissato al telaio con due piccole viti a brugola o con una vite esagonale da 5mm.

4) Ora montate il nuovo forcellino controllando bene il serraggio dello stesso e che nella zona di incastro del forcellino sia pulita da vernice o da sporcizia, poi applicate del grasso tra telaio e forcellino per evitare scricchiolii.


Altra cosa importante, alla fine del montaggio del nuovo forcellino, controllare sempre la regolazione del cambio prima dell'utilizzo in strada.

In questo video tutorial spiega con esattezza il montaggio del forcellino cambio.

Per ulteriori informazioni info@forcellinocambio.com